fbpx
Buon Natale

Buon Natale da tutti noi! Lo staff di CriminalMente augura a tutti un buon Natale e un felice anno nuovo! Che il 2018 sia per tutti voi ricco di soddisfazioni.



CriminalMente ritorna a gennaio per iniziare al massimo il nuovo anno con voi.

Buon Natale

Buon Natale da tutti noi! Rivedi le puntate di CriminalMente D – le donne e il crimine

Donne serial killer

La prima puntata è stata condotta da MaryJo Sapuppo e Carmen Leotta, ed è incentrata sulle donne serial killer. Si discute di casi importanti, di teorie e di interessanti curiosità.



Vengono citate Lavinia Fisher, “la saponificatrice di Correggio” e Genene Jones, tra le più famose serial killer della storia. Parte della puntata è stata dedicata, inoltre, a descrivere le classificazioni dei serial killer, i moventi che più spingono a commettere atti criminali e le principali modalità con cui le donne agiscono.

Donne criminali

La conduzione della seconda puntata è stata affidata a Silvia Mion e Ilaria Cabula. Protagoniste sono le donne criminali. Durante la puntata si è parlato di statistiche, di motivazioni e di differenze tra uomini e donne sia nella commissione dei reati che nella successiva fase di esecuzione della pena.



Una parte dell’episodio è stata inoltre dedicata alle cause scatenanti il comportamento omicidiario femminile. In particolare si parla anche del figlicidio, della sindrome di Medea e della sindrome di Munchausen per procura. Infine sono state descritte le differenti tipologie di detenzione domiciliare e l’ICAM.

femMina Vagante, intervista al cast

La terza puntata di CriminalMente D – Le donne e il crimine è stata caratterizzata da un’intervista. A rispondere alle nostre domande sono stati gli attori dello spettacolo femMina Vagante.



Al termine della rappresentazione teatrale, Elena Rossi ha intervistato Max Gavagna, Annamaria Frammartino e Claudia Ceretto, soci dell’associazione teatrale “L’interezza non è il mio forte”. Il luogo delle riprese è stato il Molo di Lilith, che si trova in zona Vanchiglietta.

Vox Populi

Per questa puntata di CriminalMente D parte dello staff si è spostato in centro a Torino. Più precisamente a piazza Castello, dove sono stati intervistati i torinesi e un’ospite speciale. L’argomento centrale ha riguardato il pensiero delle persone sui reati maggiormente commessi contro le donne.



Tra gli intervistati spicca un nome in particolare: quello di Alena Šeredová. Si trovava in centro per la vendita di panettoni e pandori con la Fondazione Crescere Insieme al Sant’Anna Onlus. Il ricavato sarà interamente devoluto per il reparto terapia intensiva neonatale dell’Ospedale Sant’Anna di Torino.

 

Redazione CriminalMente

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: