fbpx
cadavere in una valigia

Cadavere in una valigia a Vercelli. Il corpo è stato trovato nelle scorse ore ed è in evidente stato di decomposizione. Ad accorgersene, sono stati alcuni cacciatori della zona che, tuttavia, hanno allertato le Forze dell’Ordine soltanto qualche ora dopo il ritrovamento.



La valigia, contenente il corpo, è stata trovata, più precisamente, nelle campagne tra Alice Castello e Cavaglià, quasi al confine tra la provincia di Vercelli e la provincia di Biella.

cadavere in una valigia

Cadavere in una valigia a Vercelli: il ritrovamento

Alcuni cacciatori si sono accorti della valigia nei pressi della strada che costeggia le campagne della zona. Non molto distante, dal luogo del ritrovamento, si trova la discarica di Alice Castello. Dopo aver sentito l’odore nauseabondo proveniente dalla valigia, hanno deciso di allertare i Carabinieri.

Il cadavere è ancora integro, ma ancora non è possibile determinare se si tratta di un uomo o di una donna. Nel frattempo, la procura di Vercelli ha disposto l’autopsia per fare maggiore chiarezza sulla vicenda e accertare la causa del decesso.

cadavere in una valigia

Le Forze dell’Ordine al lavoro

I Carabinieri, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli, e il Sindaco di Alice Castello si sono immediatamente attivati, partendo dalle denunce di scomparsa nella zona di ritrovamento del cadavere.

Il Sindaco di Alice Castello, Luigi Bondanno, ha dichiarato che nella sua area di competenza non risultano denunce di persone scomparse. Per questo motivo, i Carabinieri hanno esteso le ricerche alle province di Vercelli e di Biella.

cadavere in una valigia

Infine, sembrerebbe che il cadavere sia stato abbandonato, all’interno della valigia, diversi mesi fa. Alcune fonti avrebbero riferito che sul corpo non ci sono segni di accoltellamento, e non ci sono fori di proiettile. Per ulteriori aggiornamenti, però, è necessario attendere il risultato dell’autopsia che potrà far luce su alcuni punti chiave per identificare l’uomo o la donna.

Redazione CriminalMente



Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: