fbpx

David Rossi, orologio gettato dalla finestra 20 minuti dopo. Quella che fino a poco tempo fa era, semplicemente, un’ipotesi investigativa oggi è diventata un riscontro oggettivo. La famiglia aveva chiesto e ottenuto la perizia, dato che nutrivano, e continuano a nutrire, forti dubbi sull’epilogo delle indagini. Infatti, entrambi i fascicoli d’indagine sono stati archiviati per suicidio.



Tuttavia, l’orologio di David Rossi non si trovava al polso del responsabile della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena. Anzi, è stato gettato dala finestra della stanza di Rossi in un secondo momento, circa 20 minuti dopo. Chi ha gettato l’orologio?

David Rossi, orologio gettato dalla finestra 20 minuti dopo. Ci sono dei sospettati?

C’erano dodici video delle telecamere di sorveglianza da cui poter acquisire dei filmati. C’erano le celle per tracciare i cellulari presenti in zona. E c’erano i fogli di presenza del giorno in banca. Nonostante l’elevato numero di elementi utili alle indagini, soltanto uno di questi è stato acquisito. Si tratta di un video delle telecamere di sorveglianza dal quale l’ingegnere Luca Scarselli ha individuato un oggetto cadere dalla finestra di David Rossi. Questo a circa 20 minuti di distanza dal corpo del manager.

David Rossi, orologio gettato dalla finestra 20 minuti dopo

Purtroppo, la mancata acquisizione di moltissimi elementi non permetterà di trovare un nome. Ma i familiari di David Rossi cercano semplicemente la verità. Che David Rossi si sia suicidato appare sempre meno probabile. L’accertata collutazione, i fazzoletti sporchi di sangue (distrutti dal magistrato titolare del primo fascicolo) e ora l’orologio. Tutto converge verso un’altra verità, lontana dal suicidio.



David Rossi. Quali scenari futuri?

Questo nuovo elemento potrebbe essere quello giusto per aprire nuovi scenari. A partire dalla richiesta di riapertura delle indagini. In particolare, i familiari di David Rossi si concentreranno su quest’ultima perizia e sulla perizia relativa ai fazzoletti con le macchie di sangue trovati nell’ufficio.

David Rossi, orologio gettato dalla finestra 20 minuti dopo

Ranieri Rossi ha parlato mercoledì mattina su Radio Siena TV. “Mio fratello non aveva l’orologio al polso quando è precipitato da Rocca Salimbeni. Ciò conferma che qualcuno ha gettato l’orologio dalla finestra, dopo, mentre mio fratello era agonizzante a terra“. Questo è davvero un grande punto di partenza per arrivare alla verità.



Fonti: IlFattoQuotidiano; ilSussidiario; Corriere di Siena.

Roberto Molino

Redazione CriminalMente



Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: