fbpx
L'uomo del labirinto

L’uomo del labirinto di Donato Carrisi. Samantha Andretti, il dottor Green, Bruno Genko. Sono loro i tre protagonisti di questo splendido romanzo scritto da Donato Carrisi ed edito da Longanesi. Tre persone profondamente diverse, che hanno vissuto una vita molto diversa tra loro, ma che, ora, hanno bisogno l’uno dell’altro.


Samantha Andretti e il dottor Green saranno impegnati in una lunga caccia al mostro che ha tenuto Samantha prigioniera per quindici lunghissimi anni. Anche se Samantha questo non lo sa. Le sembrano pochi mesi. Con l’aiuto del dottor Green i ricordi cominceranno a riaffiorare e il labirinto prenderà forma. Il dottor Green e Samantha andranno a caccia del mostro all’interno della mente di Samantha.

Il buio l’ha infettato

Bruno Genko, invece, è un uomo morto. Non sa ancora quando, e non sa dove, ma è già morto. Per questa ragione passerà gli ultimi momenti della sua vita alla ricerca del mostro che ha tenuto Samantha prigioniera. Quando ancora bambina era stata rapita, Bruno non era stato in grado di trovarla. Ma ora deve sistemare il conto in sospeso. Ora deve trovare quel carceriere e fare per Samantha ciò che non era stato in grado di fare quindici anni prima.

L'uomo del labirinto

L’uomo del labirinto. La recensione

Svelare altri dettagli di questo romanzo non è possibile, perché questo libro merita di essere letto con grande attenzione e senza alcuna distrazione. Fortunatamente per voi, Donato Carrisi è in grado di tenere qualsiasi lettore incollato al libro. I personaggi, non solo i tre principali, sono tutti ben definiti e tutti molto sospetti. Impossibile non amare Bruno Genko, il suo modo di fare, e la sua concezione del mondo. La percezione si distorce, la storia si capovolge, le domande aumentano, le risposte illudono. L’uomo del labirinto è un romanzo che toglie il sonno, che non ti permette di dire “Basta, ora dormo”. Perché all’interno del labirinto potresti esserci tu.


L’autore

L'uomo del labirinto

Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca e vive a Roma. Dopo aver studiato giurisprudenza, si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento. È sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. È una firma del Corriere della Sera ed è l’autore dei romanzi bestseller internazionali (tutti pubblicati da Longanesi) Il suggeritore, Il tribunale delle anime, La donna dei fiori di carta, L’ipotesi del male, Il cacciatore del buio, Il maestro delle ombre, La ragazza nella nebbia, dal quale è stato tratto il film omonimo con cui nel 2017 ha debuttato nella regia cinematografica.

Roberto Molino

Redazione CriminalMente


Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: