fbpx
Madri criminali – CriminalMente
madri criminali
Tempo di lettura: 2 minuti

Madri criminali. In Italia, in questi ultimi tempi, è andato ad aumentare il numero degli infanticidi. Le cifre che riportano le statistiche ufficiali sono relative, perché non contemplano le morti accidentali (sempre in presenza di un genitore).



Inoltre, anche perché quando si parla di infanticidio si intende un omicidio nei confronti di bambini appena nati; se volessimo estendere la morte ai bambini di qualsiasi età dovremmo parlare di figlicidio, e allora i numeri salirebbero.

Madri criminali: figlicidio

Il figlicidio come reato non è contemplato dal nostro Codice Penale, che riconosce solo l’infanticidio e l’omicidio. Nel primo caso si avrà la pena come da art.578 c.p.: “la madre che cagiona la morte del proprio neonato immediatamente dopo il parto, o del feto durante il parto, quando il fatto è determinato da condizioni di abbandono materiale e morale connesse al parto, è punita con la reclusione da 4 a 12 anni”.

Nel secondo caso, l’art. 575 c.p.: “chiunque cagiona la morte di un uomo è punito con la reclusione non inferiore ai 21 anni”.

Per la cultura italiana questo è inaccettabile, psicologicamente impossibile e umanamente incredibile. La figura e il ruolo della donna/madre è sacra. L’infanticidio e l’omicidio di un bambino per mano materna, oltre ad essere umanamente inaccettabile, è anche culturalmente destabilizzante. Ecco che, nel momento in cui vengono compiuti atti tanto efferati e apparentemente incomprensibili, viene chiamato in causa un deus ex machina, una presenza divina superiore, che impone il proprio arbitrio alle donne, guidandole nel più abominevole dei delitti.



Infatti, spesso durante i processi si invoca da parte della difesa l’incapacità di intendere, intesa come assenza della normale capacità di valutazione dei propri atti e l’incapacità di volere, come mancanza di determinazione libera e volontaria del proprio comportamento. I due requisiti definiscono la responsbilità giuridica di un soggetto.

Infanticidio

L’infanticidio in Italia è tale se avvenuto immediatamente dopo il parto, in una condizione fisica e psichica alterata da parte della donna. Viene dato particolare risalto alla situazione psicopatologica temporanea delle funzioni mentali relativa alla fase post-parto. Non vi è però nella letteratura specializzata una chiara definizione psicologica o psicopatologica dell’infanticida.

Non sono solo questi gli elementi da prendere in considerazione, infatti un motivo legato alla ridotta severità della pena è ricercato nelle particolari condizioni culturali, sociali e economiche in cui la donna viene a trovarsi in un contesto di massicce pressioni, consce e inconsce e forti condizionamenti sociali. Spesso però questi omicidi avvengono in ambienti che potremmo definire sani, con donne dall’apparente vita regolare. E’ importante sottolineare che solo una piccola parte di donne che si macchia di questi omicidi è affetta da patologie mentali, che vanno dalla serie depressiva a quella paranoidea, per la maggior parte di loro si tratta di disturbi della personalità causati da una serie di motivi economici, sociali, psicologici ecc.

Alcune donne uccidono i propri figli in quanto colpevoli di aver rovinato i loro corpi attraverso il parto, altre ripropongono ai propri figli le violenze che loro stesse hanno subìto.


Reinserimento sociale

Il reinserimento sociale di queste donne è estremamente difficile e lo stigma sarà tale fino alla sua morte. Quando avvengono questi fatti delittuosi si spezzano i legami familiari, si frantuma il concetto stesso di famiglia, la donna perde il ruolo fondamentale di guida nella sua incapacità di svolgere un compito che è quello di lenire le ferite provocate da una vita non al passo con i ritmi sempre più vorticosi di una società che cambia continuamente pelle.

MaryJo Sapuppo

Redazione CriminalMente



Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: