fbpx
Marianna Manduca: Cassazione annulla la sentenza contro il risarcimento
marianna manduca

E’ stata annullata la sentenza che privava i figli di Marianna Manduca del risarcimento. Si è quindi stabilito un nuovo processo, alla Corte d’Appello di Catanzaro. Così è stato deciso dalla Corte di Cassazione, che ha accolto il ricorso da parte dei familiari di Marianna Manduca, vittima di femminicidio, uccisa dal marito dopo 12 denunce,  contro la sentenza che toglieva ai figli il denaro concesso a titolo di risarcimento.

Marianna Manduca  infatti, è stata uccisa nell’ottobre 2007 a Palagonia (Catania),  dall’ex marito che aveva denunciato ben dodici volte, senza che venisse preso nessun provvedimento, affinché Marianna fosse messa al sicuro.

Il processo si è svolto sulla mancata azione della magistratura, e  si è concluso con la sentenza della Corte di Appello di Messina che annullava il risarcimento, considerando chi non intervenne non responsabile poiché a parere dei  giudici si sarebbe trattato di un ‘delitto inevitabile’.

I giudici del Palazzaccio sono stati di parere totalmente diverso. Hanno infatti accolto il ricorso dei figli contro la sentenza, disponendo un nuovo processo presso la Corte d’Appello di Catanzaro.

Marianna Manduca: annullata la sentenza della Corte D’Appello di Messina

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso dei figli di Marianna Manduca, la donna che era stata uccisa per mano dell’ex marito, nell’ottobre 2007, a Palagonia (Catania) dopo che lo aveva denunciato 12 volte, 12 denunce rimaste inascoltate.

Per la Corte d’Appello di Messina, non c’era stata alcuna negligenza da parte della procura di Caltagirone, perché il “delitto era inevitabile, l’uomo era comunque determinato ad ucciderla”.

Adesso, però, la Suprema Corte ha bocciato questa tesi e ha ordinato un nuovo processo, che si terrà alla Corte d’Appello di Catanzaro. La sentenza della Corte d’Appello di Messina aveva anche imposto, ai figli di Marianna, di restituire il risarcimento stabilito in primo grado.

Oggi, la terza sezione civile della Corte di Cassazione ha depositato la sentenza,  il caso di Marianna Manduca è stato riaperto .

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: