fbpx
Movente - CriminalMente
movente

Quando si parla di movente si fa riferimento all’impulso che porta a commettere una determinata azione, solitamente delittuosa o illecita.

movente

In ambito criminologico il movente è degno di nota, in quanto permette di comprendere la condotta del criminale. Inoltre, è possibile capire l’interesse specifico che spinge a commettere il reato.



La legislazione italiana

Per collocare il concetto di movente all’interno del codice penale è necessario effettuare dei chiarimenti sulla definizione e sulle caratteristiche che deve possedere una condotta, per poterla considerare un reato.

Affinché il reato si possa considerare tale, ci deve essere la presenza di alcuni elementi essenziali, detti “elementi costitutivi del reato”. Tali elementi si dividono in soggettivi, o psicologici, e oggettivi, o materiali.

movente

Lo scopo, ovvero il movente dell’atto, fa parte degli elementi soggettivi. Tra questi è presente anche la volontà, la quale implica l’agire in modo volontario al fine di violare la legge penale.

Il codice penale si limita a considerare determinati moventi come aggravanti o attenuanti la pena. In particolare, l’agire del soggetto per motivi futili o abbietti costituisce un’aggravante. Invece, rappresenta un’attenuante l’agire per circostanze di suggestione collettiva o per motivi di elevato valore sociale.

Il movente per classificare i delitti

L’atto criminale può essere distinto in base al tipo di movente sotteso, che costituisce un criterio per classificare l’illecito. Il movente più comune, ovvero quello che spinge la maggior parte dei delinquenti a violare la legge, è il lucro. Procurarsi denaro o beni che permettono un aumento del patrimonio è l’obiettivo principale di un numero rilevante di criminali.

movente

Come frequenza, l’aggressività è il movente che segue quello appena citato. Tali motivazioni spesso si sommano, ma esistono anche casi in cui è presente esclusivamente uno dei due aspetti.

In una posizione secondaria rispetto a queste due tipologie, si trovano quei reati che vengono commessi per diverse motivazioni. Tra queste troviamo quelle passionali, ideologiche, e sessuali. Inoltre quelle distruttive, ludiche o a causa della presenza di disturbi mentali.

 

Francesca Guidi

Redazione CriminalMente



Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: