fbpx
L'omicidio di Elisa Claps, 10 anni fa il ritrovamento del corpo
Elisa Claps

L’omicidio di Elisa Claps è stato uno dei casi che ha coinvolto maggiormente l’intera nazione italiana. Probabilmente perché Elisa Claps, 15 anni al momento della sua scomparsa, era una ragazza semplice, buona, ingenua e perbene. La sua ingenuità la portava a non diffidare di nessuno, sia tra i suoi coetanei che tra persone più grandi di lei.

Tra le persone di cui non diffidava c’era anche Danilo Restivo, un ragazzo descritto come impacciato, problematico, goffo. Tra le bizzarrie, compiute dal giovane Restivo, si possono ricordare il suo modo di salutare quando entrava in una stanza – dicendo “arrivederci”. Tra i problemi più complicati, invece, c’è il taglio di ciocche di capelli ad alcune ragazze su diversi autobus a Potenza.

L’omicidio di Elisa Claps, il 12 settembre 1993

Elisa Claps scompare il 12 settembre 1993. È domenica, Elisa sta passeggiando in centro con un’amica ma si allontana per incontrare Danilo Restivo, che, la sera prima, le aveva chiesto di vedersi. L’incontro si sarebbe tenuto nellla chiesa della Santissima Trinità. Restivo dichiarerà poi:

Ci stavano pochissime persone perché la messa era finita. Ci mettiamo dietro l’altare per una decina di minuti, dopodiché Elisa mi dice che a mezzogiorno doveva andare in campagna. La seguo con lo sguardo fino all’uscita principale e dopo mi sono soffermato in chiesa a pregare.

Gli anni seguenti alla scomparsa sono un susseguirsi di avvistamenti. Il più clamoroso fu quello che affermava che Elisa si trovasse in Albania. Tuttavia, non si trovò alcuna traccia di lei né a Tirana, né ad Argirocastro. Restivo era il fulcro attorno al quale concentrare le indagini.

La sua versione dei fatti resta sempre la stessa. Dopo essere uscito dalla chiesa, avrebbe girovagato per la città. Poi, sarebbe entrato in un cantiere e si sarebbe ferito alla mano sinistra cadendo da una scalinata in cemento.

Il 17 marzo 2010

Dieci anni fa, alcuni operai stavano effettuando dei lavori nella chiesa della Santissima Trinità. Ed è proprio durante questi lavori che trovano un corpo che sembra mummificato. Gli oggetti ritrovati sul corpo lasciano spazio a pochi dubbi. Si tratta di Elisa Claps, scomparsa 17 anni prima. La madre di Elisa, Filomena Claps, commenta così:

Per  17 anni mia figlia condannata a stare in un  sottotetto, ma non era quella la casa di Elisa.

Secondo l’autopsia, Elisa è stata uccisa con 13 colpi di arma da taglio e a punta. A ottobre del 2010, vengono forniti ulteriori dettagli. La vittima sarebbe arrivata in quel sottotetto camminando e li sarebbe stata uccisa. L’omicidio sarebbe avvenuto tramite una forbice di medie dimensioni e una lama tagliente. L’assassino si sarebbe accanito sul corpo, probabilmente anche dopo la morte di Elisa. Sulla maglia della vittima vengono trovati sangue e saliva di Danilo Restivo.

Il processo e la condanna

Il processo di primo grado si concluse con la condanna di Danilo Resitvo a 30 anni di carcere, l’interdizione dai pubblici uffici e la libertà vigilata per 3 anni a fine pena. Inoltre, Restivo dovrà versare 700.000 € alla famiglia Claps come risarcimento. Il processo d’appello, e successivamente la Corte di Cassazione, confermano la condanna a 30 anni di carcere.

Restivo sconterà la sua condanna in Inghilterra. Ma non 30 anni, bensì l’ergastolo. Oltre all’omicidio di Elisa Claps, infatti, Danilo Restivo ha ucciso anche Heather Barnett e la Crown Court di Winchester lo ha condannato al carcere a vita. Il giudice Michael Bowes, dopo la sentenza, si è rivolto all’imputato dicendogli:

Lei non uscirà mai di prigione […].

Lei è recidivo. È un assassino freddo, depravato e calcolatore […] che ha ucciso Heather come ha fatto con Elisa […].

Ha sistemato il corpo di Heather come fece con quello di Elisa. Le ha tagliato i capelli, proprio come Elisa […].

Merita di stare in prigione per tutta la vita.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: