fbpx
Jessica Valentina Faoro

Questa mattina, mercoledì 7 febbraio, è stata trovata morta Jessica Valentina Faoro. L’omicidio è avvenuto in via Brioschi, in un appartamento in cui viveva insieme a una coppia da qualche giorno.



Le indagini sulla morte di Jessica Valentina Faoro

Jessica Valentina Faoro è stata ritrovata uccisa a coltellate e con diverse ferite da taglio. La ragazza, di 19 anni, si era appena trasferita nell’appartamento, in cui lavorava come donna delle pulizie. Aveva un passato difficile alle spalle.

Jessica Valentina Faoro

Ad indagare è la questura di Milano che, dai risultati dei primi accertamenti, ritiene coinvolto Alessandro Garlaschi, tranviere di 39 anni che, con la moglie, stava ospitando la ragazza. L’aggressione sarebbe nata a seguito di un tentativo di approccio dell’uomo, respinto da Jessica Valentina Faoro.

Le indagini proseguono, seguite dal pm Cristina Roveda. Sulla scena del crimine sono intervenuti la scientifica e la squadra mobile, che stanno svolgendo gli accertamenti del caso. Anche il medico legale si trova nell’appartamento per i rilievi. Nella casa sono state trovate tracce di sangue.

L’arma del delitto, che non è stata trovata sulla scena del crimine, risulta essere un coltello. La polizia lo sta cercando setacciando la zona.

Jessica Valentina Faoro

Gli indagati

I primi indagati risultano essere i datori di lavoro di Jessica Valentina Faoro. I vicini li descrivono come persone schive che, secondo un loro vicino, prima “abitavano in un altro palazzo, si sono trasferiti qui da qualche tempo, in un appartamento più grande, perché con i vecchi vicini c’erano stati alcuni screzi e, forse, qualche dispetto“.

Le dinamiche della vicenda ancora non sono chiare agli inquirenti. La moglie di Garlaschi, in lacrime, è stata portata via per essere interrogata. Lui si trova in stato di choc. “Ho fatto un guaio grosso“, sembra che questa frase sia stata pronunciata da Garlaschi questa mattina, passando per la portineria. Inoltre, sembra che i due coniugi abbiano avuto un pesante litigio durante la mattinata.

Francesca Guidi

Redazione CriminalMente



Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: