fbpx
Scattano le manette a Forlì: sventata banda “baby gang”

Scattano le manette a Forlì: sventata banda “baby gang”. La squadra mobile della Questura di Forlì ha denunciato i componenti di una “baby gang” ritenuti responsabili dei reati di lesioni, violenza privata ed estorsione ai danni di due minorenni.



L´indagine della squadra Mobile è scattata dopo la segnalazione di un´aggressione ai danni di un giovane di 17 anni, avvenuta nei pressi della stazione ferroviaria, da parte di un gruppo di adolescenti che lo avevano colpito con calci e pugni.

Scattano le manette a Forlì: sventata banda “baby gang”

Scattano le manette a Forlì: sventata banda “baby gang”. La ricostruzione

Poco prima dell´aggressione, il branco aveva insultato, picchiato e ricoperto di sputi un altro giovane a bordo di un autobus di linea. La scena è stata ripresa da uno dei presenti con il telefonino. Gli investigatori dalle immagini sono riusciti così a identificare gli autori del pestaggio.



I responsabili che hanno partecipato alle aggressioni, quasi tutti di origine nordafricana, sono risultati essere tre ragazzi minorenni tra i 15 e i 16 anni. Del gruppo facevano parte anche altri 2 ragazzi e 2 ragazze che hanno assistito divertiti alle aggressioni senza intervenire.

Scattano le manette a Forlì: sventata banda “baby gang”

Ad ora non si hanno altre notizie in merito alla vicenda. Ciò che è certo è che i componenti del gruppo sono stati denunciati per aggressioni e vessazioni.

Alexa Roscioli

Redazione CriminalMente

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: