fbpx
trovata ferita

Trovata ferita in un parco a Firenze una ragazza di 17 anni. Le sue condizioni sono molto gravi ed è stata ricoverata all’ospedale Careggi di Firenze. La Polizia di Stato si occupa delle indagini e non sono stati rivelati dettagli relativi alla vittima.




La ragazza diciassettenne è stata trovata questa mattina in un parco di Montelupo Fiorentino in una pozza di sangue con un’importante ferita alla testa. A ritrovarla esanime è stata una signora che ha dato l’allarme ai Carabinieri.

trovata ferita

Le condizioni della ragazza

Negli stessi attimi in cui la ragazza veniva ritrovata nel parco, tre ragazzi si sono presentati alla questura di Firenze per denunciare la scomparsa dell’amica. I quattro avevano passato la serata insieme, ma si erano separati dopo una lite.

Le condizioni sono, comunque, in miglioramento. La ferita riportata alla testa è molto seria e le è stato riscontrato un forte trauma cranico. Tuttavia, ha ripreso conoscenza ed è in grado di parlare. Non sono ancora noti i motivi di quella che sembra, a tutti gli effetti, una aggressione.

trovata ferita

Le piste seguite dagli inquirenti

La Polizia di Stato si è messa subito all’opera per ricostruire la dinamica dell’aggressione e il movente. Tra gli elementi, è emerso che la ragazza si era lasciata da pochi giorno con il fidanzato. Su questo punto la Polizia sta cercando riscontri.

Sembra che l’aggressione possa essere avvenuta nei pressi della strada che porta al parco. Poi la ragazza sarebbe stata trascinata nell’area in cui è stata ritrovata questa mattina. Questa prima ricostruzione è stata possibile dalle analisi preliminari sulle macchie di sangue trovate sul terreno della scena del crimine. Inoltre, sul corpo della ragazza ci sono delle abrasioni. In particolare sui talloni.

trovata ferita

Quando le condizioni della giovane saranno ulteriormente migliorate, la Polizia proverà a ricostruire i suoi ricordi relativi all’aggressione per avere un quadro più completo e fare un passo avanti nelle indagini.

Redazione CriminalMente


Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: